Test intolleranze alimentari

“la causa dei tuoi disturbi potrebbe essere nel piatto!”
Cefalea, affaticamento, gonfiore addominale, dermatiti, cistiti ricorrenti...la causa potrebbe essere nel piatto!
ALLERGIA O INTOLLERANZA?
Le Intolleranze, o Ipersensibilità Alimentari, si differenziano dalle Allergie alimentari per le manifestazioni con sintomi meno acuti ma protratti maggiormente nel tempo. Non provocano quasi mai reazioni violente ed immediate nell’ organismo, quindi spesso non sono direttamente collegate all' assunzione del cibo che le determina.
QUALI SONO I SINTOMI?
Le intolleranze si manifestano con una sintomatologia più o meno sfumata: stanchezza, cefalea, gonfiori addominali postprandiali, infezioni ricorrenti, dolori articolari o modificazioni cutanee (pelle secca, eczemi, orticaria etc.); spesso sono correlate a disordini del peso corporeo, sia in eccesso che in difetto.
COME INDIVIDUARE L'INTOLLERANZA?
E' sufficiente un PRELIEVO CAPILLARE per scoprire se un'intolleranza alimentare può essere la causa dei tuoi disturbi.
‪FARMACIAMAURI‬ si affida al kit diagnostico FInDER:
metodica di analisi certificata, effettuata da un laboratorio di analisi italiano (certificato in qualità ISO 9001:2008) per un REFERTO CHIARO, LEGGIBILE e disponibile in breve tempo.
La ricerca può essere effettuata su 50, 92 o 184 alimenti.
Cosa aspetti, chiedici informazioni!